A lezione con coach Andrea Pecchia

Il terzo appuntamento dei seminari organizzati da Sorbolo Basket School, che si svolgono con collegamenti audio/video via Internet con applicazione Zoom, ha come docente coach Andrea Pecchia,

Formatore Nazionale CNA e Responsabile Settore Giovanile della Vigor Matelica. Una società di basket che investe risorse esclusivamente nel Settore Giovanile impegna le proprie energie per costruire e far crescere varie figure che possano svolgere attività centrali nel mondo del basket. Dai refertisti agli arbitri, dai giocatori si dirigenti una società che vuole avere un ruolo in una comunità più ampia deve inizialmente preoccuparsi di costruire una struttura capace di durare nel tempo. Con la consapevolezza che non è facile. La dedizione e la passione  ancora una volta, guidano le nostre lezioni.
Il ruolo cruciale per far sì che tutto funzioni è quello dell’allenatore, al centro del progetto e in grado di relazionarsi indifferentemente con i singoli giocatori e con la squadra rimanendo attento anche ai rapporti tra individuo e individuo.
L’allenatore deve saper integrare capacità tecniche, gestionali e relazionali e per questo deve saper sviluppare una leadership che disponga di consapevolezza,  chiarezza, coerenza, tolleranza e capacità collaborativa.
La scelta di partecipazioni ai diversi campionati e gli obiettivi da raggiungere non possono prescindere dalla attenta osservazione dei comportamenti dei ragazzi, giovani atleti, che visto la giovane età saranno probabilmente esposti, in ragione di successi ed insuccessi a porsi la scelta o meno di continuare con il basket.  L’allenatore opportunamente coadiuvato da uno staff tecnico, da preparatori atletici, medici e dirigenti  deve saper leggere le capacità di risposta dei ragazzi quando si trovano sotto pressione . Senza escludere, poi, il fattore scolastico, comunque di primaria importanza per il ragazzo, ragione per cui un allenatore ed una società sportiva, devono avere un dialogo con i genitori improntato alla chiarezza e supportato dalla fiducia.
Al tema generale della programmazione fa seguito un’analisi tecnica che pone in evidenza le didattiche necessarie per insegnare ai ragazzi la fase difensiva.
Difesa che viene considerata da coach Pecchia fase più importante dell’attacco. La difesa si basa sulla lettura dei movimenti  sull’occupazione degli spazi e sulla collaborazione tra compagni di squadra. Interessante l’annotazione di Andrea che, nell’osservazione della vita quotidiana dei ragazzi, rileva come una certa disinvoltura a fare movimenti spontanei sul parquet siano sempre minori a causa dell’assenza di attività ludica/motoria in strada che stimolava attenzioni che miglioravano le capacità di coordinamento e il senso dell’equilibrio. Seguono poi svariate esemplificazioni sulla lavagnetta dei vari movimenti e dei vari schemi per impostare una difesa, nelle sue articolazioni, per accompagnare lo sviluppo fisico di un ragazzo dai 13 fino ai 18 anni.

Salutiamo e ringraziamo Andrea per l’esauriente lezione densa di conoscenza acquisita e di esperienza vissuta. Ci auguriamo un arrivederci dove il contatto fisico ritrovi finalmente la sua rilevanza umana.

Leave a comment

ASD Sorbolo Basket School

P.IVA 02657080343 - CF 92168250345
IBAN: IT11U0538765950000001946110
CODICE SDI: M5UXCR1
CODICE FIP: 052245

Basket-logo

2010–2020
10 anni insieme

ASD SORBOLO BASKET SCHOOL © 2021. All Rights Reserved. Privacy e Cookies Policy. Powered By NetProject